Dal 1° giugno è obbligatorio effettuare 5 ore di uscita per il conseguimento della patente a motore. Anche i motoristi dovranno, giustamente, imparare a realizzare i nodi più frequentemente utilizzati in barca.

Per quanto riguarda l’esame di vela, a discrezione dell’esaminatore, sono notevolmente ridotte le domande a bordo, l’esame consiste soprattutto in manovre.